PROPOSTE  >  CINQUE TERRE E LA SPEZIA  >  ESPERIENZE DIVING ALLE CINQUE TERRE Le immersione subacquee consentono di ammirare le bellezze del mare da una prospettiva diversa ed unica

null
null
 

DIVING ALLE CINQUE TERRE - CODICE VIAGGIO: CQTDIVING

 

Il tratto di costa della riviera ligure delle Cinque Terre è Parco Marino.

 

Il Diving Center è situato in un punto strategico sia a livello subacqueo sia per la bellezza della costa.

 

Dopo aver avuto modo di ammirare i fondali del parco con l’attività di diving, potrai scegliere tra fare lunghi bagni in un’acqua limpidissima, degustare la fantastica cucina ligure in ristoranti caratteristici a picco sul mare, effettuare magnifiche fotografie al tramonto, rilassarti con la lettura di un libro “fronte mare” su una delle mille scalinate che portano a panorami nascosti sempre spettacolari.

 

O ancora, tante altre opportunità da scoprire.

 

Corsi subacquei "PADI"

Con i corsi subacquei secondo il metodo PADI, realizzati con eccellenti istruttori, potrai prendere i brevetti Open Water (Junior Open Water per i più piccoli) e Advanced Open Water. Sono anche previste attività di “battesimo dell’acqua”, come lo Skin Diver e il Discover Scuba. Inoltre, è possibile seguire dei corsi di specialità (il Navigation, la Deep, la Night Diving, il Dry suit e il CPR First – Aid) e, per i più bravi, ottenere i brevetti  più avanzati (il Rescue Diver, il Divemaster e l’Assistant Instructor).

 

Immersioni guidate

Potrai scoprire il fantastico mondo sommerso del Parco dell'Area Marina Protetta di Riomaggiore grazie a istruttori e guide professionalmente qualificate.

 

Ecco le zone che suggeriamo:

 

  • Tana del pescecane “zona C”: soprannominata non a caso per la straordinaria limpidezza dell’acqua immersione nell’acquario, dove innumerevoli piccoli pesci fanno compagnia a simpaticissime castagnole, immersione facile e alla portata di tutti anche per i giovanissimi brevettati con una profondità da 0 a 12 mt. Max

 

  • Golfetto della Macrescia “zona B”: si tratta di un’immersione ad una profondità variabile tra i 5 e i 18 mt. E’ possibile vedere musdee, polpi, murene, gronghi e diverse specie di spugne.

 

  • Punta Montenegro “zona A”: immersione un po’ più impegnativa con una profondità che va dai 7 ai 22 mt. che consente di avvistare musdee (mustelle), cernie, saraghi, ombrine, aragoste, pinne nobilis di dimensioni notevoli, gorgonie sia bianche che rosse e molto altro senza necessità di avere troppa fortuna: questo tratto di mare è talmente ricco di fauna marina che bisogna stare attenti alla precedenza!

 

  • La secca delle Aragoste “zona A”: immersione solo per esperti, con una profondità max di 32 mt. Si raggiunge la secca dopo circa 3 minuti dimmersione. Si incontreranno dapprima piccole aragoste e successivamente, arrivati al punto d’immersione, su uno scoglio a forma di panettone si potranno ammirare la meraviglia delle innumerevoli aragoste di ogni dimensione che con le loro antenne fanno capolino da ogni spaccatura ed un astice gigante, il tutto suggellato dall’incontro abituale con un inquilino da noi chiamato Ugo un grosso grongo di circa 10 kg.

 

  • Via dell’Amore: immersione semplice per neo sub alle prime pinne che raggiunge una profondità dai 10 ai 15 mt. al massimo. Sono comunque garantiti incontri con branchi di pesci di diverse dimensioni e divertimento grazie anche alle diverse profondità del fondale che costringono a modificare continuamente l’assetto e far pratica con il Gav, l’amico “ascensore”!

 

Vivi le Cinque Terre sopra e sotto il mare!



Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK