PROPOSTE  >  GENOVA, TIGULLIO E PORTOFINO  >  TOUR LIGURIA TUTTA DA GUSTARE Un itinerario sulle strade del vino e dell’olio, in una Liguria tutta da assaporare

null

8 giorni 7 notti

null

8 giorni 7 notti

null

8 giorni 7 notti

 

LIGURIA TUTTA DA GUSTARE - CODICE VIAGGIO: LIGGUSTARE

8 giorni 7 notti

1° giorno: Albenga

Si arriva in tarda mattinata ad Albenga con un pranzo libero.
Nel primo pomeriggio ci incontreremo con la guida turistica per visitare uno dei centri storici della Liguria occidentali meglio conservati, con un antico centro abitato che ancora oggi mantiene la sua costruzione medievale, con case addossate, le famose torri rosse, la Cattedrale di San Michele ed il rinomato Battistero.
Successivamente visiteremo una nota azienda agricola che produce vini, olio extravergine di oliva, erbe aromatiche, basilico, salvia, rosmarino, alloro, timo, maggiorana, menta, prezzemolo, erba cipollina e aneto, che esportano ormai in tutto il mondo.
Andremo ad esplorare la pregiata cantina, curata nei minimi particolari, luogo di vinificazione ed imbottigliamento, cuore dell’azienda. Sarà compresa la degustazione dei vini e dei prodotti tipici.
Al termine della visita ci si trasferirà in hotel ad Imperia, con la sistemazione delle camere, cena e pernottamento.

2° giorno: Imperia, Dolceacqua e Apricale

La mattina inizia con la prima colazione in hotel, e con la visita guidata della cittadina, composta da Porto Maurizio e Oneglia, con il famoso porto, ed il bellissimo centro storico.
Successivamente visiteremo il famoso Museo dell’Olivo “Fratelli Carli”, e al termine ci trasferiremo in Val Nervia.
In questa valle si possono trovare i borghi più belli del Ponente Ligure, come Dolceacqua, sicuramente il più pittoresco, con il suo Castello Doria, ed un fitto intreccio di vicoli e case in pietra, molto famoso anche per il “Rossese di Dolceacqua D.O.C..”, vino rosso per eccellenza della Liguria.
Pranzo con menù tipico e nel pomeriggio proseguiremo con una degustazione di vini e prodotti tipici, in un enoteca del borgo.
Dopodichè ci trasferiremo ad Apricale, paesino medievale che, arroccato su una collina, ospita una delle piazze più affascinanti d’Italia, con la Chiesa parrocchiale, l’oratorio e una serie di palazzi tra loro tutti diversi, arricchiti da murales, sculture e dipinti di numerosi artisti, che hanno lasciato le loro opere in questo luogo, anche in epoche recenti.
L’opera sicuramente più curiosa è la bicicletta sul tetto del campanile, ben visibile anche da lontano, che attrae numerosi turisti.
Al termine si rientrerà in hotel, con cena e pernottamento.

3° giorno: le grotte di Toirano, Balestrino, Castelvecchio Rocca Barbena, Erli, Zuccarello

Come di consueto, prima colazione in hotel e sistemazione dei bagagli per poi trasferirci a Toirano con ingresso e visita guidata alle omonime Grotte, complesso di cavità carsiche, note per la varietà di forme delle loro stalattiti e stalagmiti e per il ritrovamento di tracce dell’Homo Sapiens di oltre 12.000 anni fa, insieme a resti di “Ursus Spelaus” di ca. 25.000 anni fa.
A seguire pranzo in ristorante con menù tipico.
Nel pomeriggio faremo un tour guidato sulla “Strada dell’Olio”, passando per Balestrino, Castelvecchio di Rocca Barbena, Erli e Zuccarello.
Faremo una visita delle borgate storiche dell’entroterra, ricche di borghi fortificati e di castelli, attraversando grandi oliveti a fasce, e paesaggi incontaminati.
Al termine concluderemo il trasferimento a Genova, con sistemazione in hotel, con cena e pernottamento.

4° giorno: Genova

Prima colazione in hotel, e in mattinata, incontro con la guida turistica per una visita guidata del centro storico con Piazza De Ferrari, Palazzo Ducale, la Casa di Cristoforo Colombo, la Cattedrale di San Lorenzo, Porta Soprana, Piazza Banchi, un tempo sede del mercato, i “Musei di Strada Nuova” e Palazzo San Giorgio.
Attraversando i tanti “caruggi” del centro storico arriveremo nella zona del Porto Antico, la più turistica della città, dove troviamo il famoso “Acquario”, il Bigo ed il “Galata Museo del Mare”. Pranzo in ristorante con menù tipico.
Nel pomeriggio, dimostrazione eseguita del “pesto con il mortaio”, salsa famosa in tutto il mondo, tipica genovese, preparata all’interno del classico mortaio in marmo. Al termine, degustazione del pesto con focaccia ligure e bevande.
Infine rientro in hotel, con cena e pernottamento.

5° giorno: Genova, San Fruttuoso, Portofino
Come ogni mattina, prima colazione in hotel e nella primissima mattinata, ci trasferiremo al mercato del pesce di Genova, che apre addirittura alle 5 mattino! Ricordate “Creuza di Ma” di Fabrizio De Andrè?
Ecco: I rumori di cassette spostate e le voci cantilenanti in sottofondo sono stati registrati proprio qui!
Al termine ci sposteremo a Camogli, per incontrare la guida che ci porterà alla visita di questo antico borgo marinaro, che ospita le famose case “torri”.
Da visitare il Museo Marinaro e il Castello del Dragone, dove all’interno della Torre si trova l’Acquario Tirrenico ed il Museo Archeologico.
Pranzo in ristorante con menù tipico.
Successivamente ci imbarcheremo sul battello per San Fruttuoso.
All’arrivo visiteremo questo antico borgo di pescatori, famoso per la sua Abbazia risalente all’anno Mille, restaurata recentemente dal FAI (ingresso a pagamento).
Proseguiremo ancora in battello per Portofino, per visitare la celebre località del Tigullio. Al termine rientro in battello a Rapallo, per raggiungere nuovamente l’hotel, per cena e pernottamento.

6° giorno: Sestri Levante e Varese Ligure
Prima colazione in hotel con sistemazione dei bagagli, per spostarci e trasferirci a Sestri Levante.
In mattinata ci incontreremo con la guida per una visita guidata di questo splendido borgo, conosciuto per la bellezza delle sue Baie “Baia della Favole” e “Baia del Silenzio”, per “l’Isola che non c’è più”, e per il suo caratteristico centro storico, con i tipici carrugi ricchi di botteghe storiche.
Andremo a visitare un antico Frantoio, risalente al 1867, che opera ancora oggi con impianti che riescono a soddisfare la quasi totalità della richiesta proveniente dall’entroterra sestrese.
Dopodichè pranzo in ristorante con menù tipico.
Nel pomeriggio ci sposteremo a Varese Ligure, splendido borgo della Val di Vara, chiamata anche la “Valle del Biologico”, grazie a tutte le aziende agricole presenti sul territorio che si sono specializzate in questo tipo di agricoltura.
Visita del famoso borgo medievale, e successivamente visita ad un caseificio specializzato in formaggi biologici, con degustazione degli stessi, tra vini e prodotti locali.
Al termine sistemazione nel nuovo hotel, con cena e pernottamento.

7° giorno: Parco nazionale delle Cinque Terre
Prima colazione in hotel e incontro con la guida, con cui ci trasferiremo in treno a Riomaggiore, il primo borgo del Parco, da dove ha inizio la nostra visita.
Il Parco delle Cinque Terre, inserito all’interno del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO, è composto da cinque borghi: Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso.
Il sentiero più famoso è il “Sentiero Azzurro”, tramite cui andremo a toccare, via via, tutti gli altri borghi.
Oltre a colpire per la ricchezza di chiese e santuari, la particolarità di questa zona è data proprio dai paesaggi costruiti dall’uomo, con terrazzamenti a picco sul mare, dove troviamo vigneti che producono eccellenti vini DOC, come lo Sciacchetrà, e immensi uliveti.
Non mancherà il pranzo in ristorante, con menù tipico.
Nel pomeriggio concluderemo con degustazione di vini e prodotti tipici, in una bellissima cantina di Monterosso.
Infine rientreremo in treno a Sestri Levante, e da qui verso l’hotel, per cena e pernottamento.

8° giorno: Portovenere
Ultima giornata, ma non meno importante, la si inizierà con la consueta prima colazione in hotel, con sistemazione dei bagagli.
In mattinata incontro con la guida per poi trasferirci a La Spezia.
Da qui imbarco sul battello per Portovenere (ca. 30 min. di navigazione).
La mattinata sarà dedicata alla visita guidata di questo splendido borgo con il suo porticciolo e la piccola Chiesa di San Pietro, costruita sull’estrema punta del borgo, da cui si gode di una vista sul mare stupenda. Proseguiremo nel Castello del XII secolo, nel Santuario della Madonna Bianca e nella Grotta di Byron, dove il poeta inglese si recava per trarre ispirazione per le sue poesie.
Consueto pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio rientreremo a La Spezia in battello, e da qui si proseguirà per il rientro.



Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK