PROPOSTE  >  GENOVA, TIGULLIO E PORTOFINO  >  TOUR LA LIGURIA DI LEVANTE Lenta e rosata sale su dal mare la sera di Liguria, perdizione di cuori amanti e di cose lontane – Vincenzo Cardarelli

null

8 giorni 7 notti

null

8 giorni 7 notti

null

8 giorni 7 notti

 

LA LIGURIA DI LEVANTE - CODICE VIAGGIO: LIGLEVANTE

8 giorni 7 notti

1° giorno: Sestri Levante

Si comincia con l’arrivo a Sestri Levante in tarda mattinata. Nel pomeriggio ci incontreremo con la guida per una visita guidata di questo splendido borgo, conosciuto per la bellezza delle sue Baie, “Baia della Favole” e “Baia del Silenzio”, per “l’Isola che non c’è più” e per il suo caratteristico centro storico con i tipici carrugi ricchi di botteghe storiche.
Al termine si proseguirà col trasferimento in hotel, con sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

 

2° giorno: Escursione a Punta Manara, Baffe e Moneglia


Prima colazione in hotel, incontro con la guida per iniziare un bellissimo percorso escursionistico che ci porterà a Moneglia. L’itinerario si snoderà toccando tre “punte”: Manara, Baffe e Moneglia.
Pur passando all’interno di aree abitate, questo percorso ci permetterà di scoprire una Liguria silenziosa e intima, fatta di profumi e colori indimenticabili, con notevoli testimonianze di cultura contadina. All’arrivo a Moneglia, ci sarà del tempo libero a disposizione per avere un po’ di relax su una meravigliosa spiaggia. Pranzo libero, e nel pomeriggio rientro a Sestri Levante con mezzo proprio. Seguirà la cena in hotel e pernottamento.

 

3° giorno: Parco Nazionale delle Cinque Terre

Dopo la prima colazione in hotel è previsto l’incontro con la guida, per poi trasferirci in treno a Riomaggiore, il primo borgo del Parco, da dove avrà inizio la nostra visita. Il Parco delle Cinque Terre, inserito all’interno del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, è composto da cinque borghi: Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso.
Il sentiero più famoso è il “Sentiero Azzurro”, tramite cui andremo a toccare, via via, tutti gli altri borghi.
Oltre a colpire per la ricchezza di chiese e santuari, la particolarità di questa zona è data proprio dai paesaggi costruiti dall’uomo, con terrazzamenti a picco sul mare, dove possiamo trovare vigneti per la produzione di eccellenti vini DOC, come lo Sciacchetrà, e immensi uliveti.
Pranzo libero, e nel pomeriggio si concluderà con una degustazione di vini e prodotti tipici, per poi rientrare in treno a Sestri Levante, e da qui verso l’hotel per cena e pernottamento.


4° giorno: Portovenere e le tre Isole

In questo quarto giorno, dopo la colazione, la guida ci porterà a La Spezia. Da qui ci imbarcheremo sul battello per Portovenere, con una navigazione di circa 30 minuti.
Mattinata dedicata alla visita di questo splendido borgo, con il suo porticciolo e la piccola Chiesa di San Pietro, costruita sull’estrema punta del borgo, da cui si gode di una stupenda vista sul mare.
Avremo l’occasione di visitare poi il Castello del XII secolo, il Santuario della Madonna Bianca, e la Grotta di Byron, dove il poeta inglese si recava per trarre ispirazione per le sue poesie.
Pranzo libero, e nel pomeriggio faremo un giro su un battello per le Isole Palmaria, Tino e Tinetto.
L’Isola Palmaria è sicuramente la più conosciuta, ricca di macchia mediterranea e di ripide scogliere, mentre Tinetto, ormai completamente spoglia di vegetazione, insieme a Tino, Zona Militare, sulla quale troviamo, ancora oggi, vestigia risalenti all’XI secolo.
Al termine rientro in battello a La Spezia e da qui si rientrerà in hotel per la cena.


5° giorno: il Parco di Portofino

Dopo la colazione in hotel, con la guida si andrà a Ruta di Camogli.
Da qui ha inizio un escursione trekking, che ci consentirà di arrivare a San Fruttuoso.
Un itinerario completamente immerso nella macchia mediterranea, con incredibili panorami, che in meno di 3 ore, ci farà raggiungere questo antico borgo di pescatori.
All’arrivo pranzo libero, con visita guidata di questo borgo, famoso per la sua Abbazia risalente all’anno Mille, restaurata recentemente dal FAI.
Infine ci trasferiremo con un battello a Portofino, per una visita guidata della celebre località del Tigullio.
Rientro in battello a Rapallo, e da qui si ritornerà in hotel. Cena e pernottamento.


6° giorno: Chiavari, Rapallo ed il Santuario di Montallegro

In questa giornata invece si andrà a visitare Chiavari, la città “dei Portici”.
Il suo centro storico, ricco di caruggi che corrono in mezzo a due file di portici, di ampiezza ed altezza diseguali e sostenuti da colonne anch’esse molto diverse per forme e dimensioni, rappresenta uno dei migliori esempi di conservazione dei centri storici liguri.
Le principali attrazioni che potremo visitare sono il Santuario di Ns. Signora dell’Orto, l’Orto Botanico, il Museo Archeologico e la Via dello shopping, conosciuta in tutta la Riviera.
Pranzo libero, e nel pomeriggio ci trasferiremo a Zoagli, con visita guidata ad una delle più importanti seterie artigianali del Nord Italia.
Successivamente andremo a Rapallo, e da qui, con la funivia, raggiungeremo il Santuario di Montallegro, che sorge in una splendida posizione panoramica.
Visita del famoso complesso religioso, e ridiscesa in funivia a Rapallo.
Un po’ di tempo libero a disposizione, per poi rientrare in hotel per cena e pernottamento.


7° giorno: Genova

Genova sarà invece la protagonista in questa giornata, ci sarà l’incontro con la guida turistica per una visita guidata del centro storico, seguendo il percorso personalizzato tra Piazza De Ferrari, Palazzo Ducale, la Casa di Cristoforo Colombo, la Cattedrale di San Lorenzo, Porta Soprana, Piazza Banchi, un tempo sede del mercato, i “Musei di Strada Nuova” ed infine, il magnifico Palazzo San Giorgio.
Attraversando i tanti “caruggi” del centro storico, arriveremo nella zona del Porto Antico, la più turistica della città, dove troveremo il famoso “Acquario”, il Bigo ed il “Galata Museo del Mare” (ingressi da pagare in loco).
Pranzo libero.
Nel pomeriggio sarà poi possibile:

- un ingresso con visita libera al famosissimo Acquario di Genova, situato nell’area del Porto Antico, uno fra gli acquari più grandi al mondo, con delfini, squali, foche, lamantini, tartarughe, rettili e molte altre specie;

- eseguire una “pesto demonstration” con assaggio della famosa focaccia genovese, con l'immancabile Vermentino, vino bianco tipico;

- fare un walking tour delle botteghe storiche genovesi;

In serata rientro in hotel, con cena e pernottamento.

 

8° giorno: Camogli

In mattinata incontro con la guida, con trasferimento a Camogli, antico borgo marinaro che ospita le famose case “torri”.
Da visitare ci sarà il Museo Marinaro e il Castello del Dragone, dove all’interno della Torre si trova l’Acquario Tirrenico (unico nel suo genere) ed il Museo Archeologico.
Dopo il pranzo libero, si partirà via da Camogli e ci si avvierà al rientro.



Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK